martedì, Giugno 18, 2024
Campagne varie

24 settembre, Roma: giornata tavolo SaltaMuri

Martedì 24 settembre, presso il CESV (Centro servizi volontariato) in via Liberiana 17 (RM), è stata convocata una giornata Tavolo SaltaMuri aperta alle Associazioni, Enti, Organizzazioni, Scuole, Singoli aderenti al Tavolo.

Nel corso dell’incontro si affronteranno temi quali la riconferma nelle scuole, nell’associazionismo e nei contesti sociali delle campagne già avviate e si proporranno nuove iniziative formative e buone pratiche al mondo scolastico, invitando a sperimentare ricerche, uso di linguaggi diversi, comunicazioni nell’arco dell’anno. Cogliendo l’opportunità offerta dalla recente legge sull’educazione civica pur con tutti i suoi limiti.

Oltre alle proposte educative, verranno connesse anche le proposte sul tema urgente del cambiamento climatico e del surriscaldamento globale e sulla relazione che tali avvenimenti hanno con le cause di migrazioni dovute all’impoverimento ambientale indotto dalle politiche dei paesi “sviluppati” verso i paesi ex coloniali.

Oggi, di fronte al mandato costituzionale – la rimozione degli ostacoli che limitano la piena espletazione della cittadinanza – si sono presentati casi di esclusione, azioni discriminatorie, sradicamento violento.
Lo scenario politico e sociale sembrerebbe presentare prospettive di evoluzione di ancora incerta definizione. A maggior ragione è necessario mantenere vigilanza e condividere pratiche di democrazia, di inclusione e solidarietà.

Sarà possibile scaricare la convocazione ufficiale dell’evento con la proposta organizzativa della giornata e la lettera che il Tavolo SaltaMuri ha scritto per le scuole, della quale si chiede la massima diffusione.

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.