mercoledì, Aprile 24, 2024
Chiesa Valdese

Progetto “Costruire una scuola” in Camerun, con il contributo della Chiesa Valdese… Le prime immagini

Sono in corso i lavori del progetto “Costruire una scuola”, cofinanziato dall’8×1000 della Chiesa Valdese, che prevede la costruzione di una scuola per l’educazione primaria delle bambine e delle donne nel quartiere Pala-Mougoudou del villaggio Mogong in Camerun.

Il villaggio di Mogong è situato nell’estremo Nord del Camerun dove i dati mostrano come le donne analfabete sono circa il 70% con una percentuale di ragazze tra i 10 e i 19 anni pari al 31,9%. Tra le ragioni dietro queste percentuali troviamo gravidanze, matrimoni precoci, il background culturale e religioso della famiglia, che ostacolano il raggiungimento dell’istruzione primaria universale tra le ragazze.  

Il progetto mira, non solo a migliorare la frequenza scolastica e l’alfabetizzazione delle bambine e donne del villaggio, ma anche a scoraggiare l’abbandono scolastico femminile ed offrire così un’educazione primaria inclusiva e paritaria. L’educazione deve tornare ad essere un pilastro per lo sviluppo e la crescita da un punto di vista economico, sociale e culturale in tutto il mondo, ma soprattutto nei paesi come il Camerun dove, la mancata scolarizzazione e alfabetizzazione delle ragazze e donne può avere delle ripercussioni sul godimento dei loro diritti fondamentali.

Attraverso l’animazione delle famiglie del villaggio di Mogong, l’azione del progetto è volta verso la promozione e sensibilizzazione circa l’importanza del ruolo dell’educazione delle donne come strumento utile per lo sviluppo dei vari paesi. Il progetto è iniziato con la costruzione di un centro educativo che prevede sale di formazione ed uffici per svolgere e coordinare le attività previste dal progetto.

Di seguito, si allegano le prime immagini.

@Archivio Solidarietà e Cooperazione CIPSI
@Archivio Solidarietà e Cooperazione CIPSI
@Archivio Solidarietà e Cooperazione CIPSI
@Archivio Solidarietà e Cooperazione CIPSI
@Archivio Solidarietà e Cooperazione CIPSI

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.

Un pensiero su “Progetto “Costruire una scuola” in Camerun, con il contributo della Chiesa Valdese… Le prime immagini

I commenti sono chiusi.