domenica, Maggio 19, 2024
Notizie dai SociNotizie dal Cipsi

12 maggio 2024: “Udine per Gaza”, dal CeVI

Unite e unti per la pace.

L’iniziativa “Udine per Gaza”, si svolgerà domenica 12 maggio 2024, dalle 11:00 alle 22:00, al parco del Circolo Arci “Nuovi Orizzonti”, in va Brescia 3, Località Rizzi, Udine. Sarà presente il CeVI – Socio CIPSI – in questa importante giornata organizzata da Ospiti in Arrivo in collaborazione con altre associazioni locali: venite a trascorrere qualche ora con noi per conoscere qualche frammento della cultura palestinese, per riflettere insieme su quanto sta accadendo e anche per mangiare qualcosa di buono in compagnia. Il ricavato dell’intera giornata sarà devoluto a Medical Aid For Palestinians (MAP | map.org.uk) una delle pochissime realtà ancora attive nella Striscia.

Durante la giornata sarà inaugurata la mostra «L’arte della resistenza» del celebre fumettista palestinese Naji al-Ali, ucciso dal Mossad nel 1987 a Londra. A cura dell’associazione Gibanje Za Pravice Palestincev; si parlerà della Palestina moderna; saranno presentati alcuni cortometraggi, ci saranno laboratori per bambinǝ, a cura di Nabil Bougrine (artista) e decorazioni con henné, a cura del Centro Misericordia e Solidarietà di Udine e alle ore 19:30 ci sarà il Concerto dei RADIO ZASTAVA. Tutto il giorno sarà attivo un chiosco con cucina e bevande. Avvertenza: i pagamenti potranno essere effettuati solo in contanti, non con il Pos.

La morte di 35.000 persone in oltre duecento giorni di massacri a Gaza non è bastata per fermare l’esercito israeliano, nemmeno nella sua continua opera di repressione dei palestinesi in Cisgiordania. Anche l’invasione di Rafah, con il conseguente completamento della pulizia etnica della Striscia, sembra ormai imminente.
Le ingiunzioni della Corte Internazionale di Giustizia per «evitare il genocidio» sono rimaste inattuate: la popolazione di Gaza è ormai da settimane condannata alla fame, alla denutrizione, alla mancanza di cure e di medicinali, alle uccisioni sommarie, quindi a un lento annientamento da parte del governo di Tel Aviv. Un’opera di cancellazione collettiva supportata dalle armi e dagli investimenti occidentali in Israele.
Ciò che si sta consumando quotidianamente davanti ai nostri occhi dal 7 ottobre 2023 è uno dei più grandi crimini contro l’umanità commessi dalla fine della seconda guerra mondiale. Il rischio concreto è di assuefarci all’orrore, iniziando a considerare il bombardamento degli ospedali e dei campi profughi, le fosse comuni, la morte cruenta di donne e bambini come un semplice rumore di fondo nei nostri notiziari.
Per questo come associazioni ci siamo incontratə e abbiamo pensato di dedicare un’intera giornata alla storia e alla dignità del popolo palestinese: ai suoi 75 anni di resistenza, alla sua cultura radicata nei secoli. In modo che le vittime del genocidio a Gaza non siano soltanto numeri in crescita, ma esseri umani reali.


L’iniziativa è promossa da: Ospiti in Arrivo ODV, Salaam Ragazzi dell’Olivo Comitato di Trieste, Circolo Arci “Nuovi Orizzonti”, Centro Misericordia e Solidarietà
NAZRA Palestine Short Film Festival, Time For Africa, Associazione Italia Cuba e CeVI
.

Per maggiori informazioni: CeVI – Centro di Volontariato Internazionale, Via Torino 77 – Udine, email: info@cevi.ngo

Coordinamento

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.