martedì, Luglio 16, 2024
Attività varieGiovani

I vincitori del Premio Morrione 2023 (XII Edizione) – Giornalismo investigativo

Torino, 28 ottobre 2023 – La video inchiesta “Brucia la terra” vince la dodicesima edizione del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo. E’ stata realizzata dagli under30 Youssef Hassan Holgado e Tommaso Panza con il supporto del tutor Enzo Nucci del TG3 Rai. L’inchiesta ha investigato il ruolo delle organizzazioni criminali foggiane a due anni dallo scioglimento del comune per mafia. Il trailer https://youtu.be/fJjJg3cB6rs

“La guerra criminale che incendia il territorio, i legami con la politica, gli ostacoli al lavoro degli inquirenti: Brucia la terra ricostruisce con rigore le trame della mafia foggiana grazie a testimonianze e intercettazioni originali, chiamando in causa le responsabilità del potere.” Questa la motivazione della giuria del Premio Morrione.

L’inchiesta Chi li ascolterà di Selena Frasson e Claudio Rosa sulle condizioni nel carcere minorile “Beccaria” di Milano, tutor Pietro Suber di Mediaset, vince il Premio Libera Giovani assegnato dai 300 studenti dell’Istituto Majorana di Moncalieri in collaborazione con Libera Piemonte.

Le altre tre inchieste finaliste del Premio Morrione, realizzato in collaborazione con la Rai, sono: l’inchiesta video “La Propaganda del gas” di Teresa Di Mauro, Vittoria Torsello e Lorenzo Urzia, tutor Raffaella Pusceddu di Presadiretta e Il fattore Umano Rai3; l’inchiesta multimediale “Petrolio Bianco” di Francesca Trinchini sul costo ambientale e sociale della transizione green verso le energie rinnovabili, tutor Lorenzo Di Pietro di Agorà Rai 3; il radio – podcast “Case per finta” di Susanna Rugghia e Federica Tessari; tutor Daria Corrias, Rai Radio 3.

Tutti i finalisti sono stati supportati anche dal tutor legale avv. Giulio Vasaturo, dal tutor audio video Francesco Cavalli, dal tutor musicale Pietro Ferri, dal tutor multimediale Stefano Lamorgese.

Il giornalista, autore e regista Domenico Iannacone ha ricevuto il Premio Baffo Rosso 2023.

La giornalista e scrittrice Vera Politkovskaja ha ricevuto il riconoscimento “Testimone del Premio Roberto Morrione” .

LE VIDEO INCHIESTE IN ONDA SU RAINEW24 E AL FESTIVAL EUROVISIONI

Le inchieste video andranno in onda su Rainews24 venerdì 3 (l’inchiesta vincitrice “Brucia La Terra”), sabato 4 e domenica 5 novembre le due inchieste finaliste “Chi li ascolterà? e La propaganda del gas. Le tre inchieste video verranno presentate a Roma lunedi 30 ottobre nell’ambito del Festival Eurovisioni alla presenza degli autori e tutor.

La Giuria del premio, riservato agli under30, è presieduta da Giuseppe Giulietti e composta da: Luca Ajroldi, Paolo Aleotti, Piero Badaloni, Laura Silvia Battaglia, Giuliano Berretta, Sacha Biazzo, Giulia Bosetti, Valerio Cataldi, Francesco Cavalli, Chiara Cazzaniga, Cataldo Ciccolella, Giovanni Celsi, Enzo Chiarullo, Maria Cuffaro, Marco Damilano, Giovanni De Luca, Amalia De Simone, Alessandro di Nunzio, Lorenzo Di Pietro, Arcangelo Ferri, Mara Filippi Morrione, Lorenzo Frigerio, Diego Gandolfo, Duilio Giammaria, Gian Mario Gillio, Antonella Graziani, Karina Guarino Laterza, Celia Guimaraes, Udo Gümpel, Stefano Lamorgese, Francesco Laurenti, Dina Lauricella, Elisa Marincola, Flaviano Masella, Anna Migotto, Giorgio Mottola, Fausto Pellegrini, Francesco Piccinini, Danilo Procaccianti, Alessandro Rocca, Luca Rosini, Federico Ruffo, Mario Sanna, Barbara Schiavulli, Giovanni Tizian, Maurizio Torrealta, Giulio Valesini, Andrea Vianello.

LA RETE DEL PREMIO ROBERTO MORRIONE

Il Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo è promosso dall’associazione Amici di Roberto Morrione in collaborazione con la Rai,

con il contributo di Otto per Mille della Chiesa Valdese, Fondazione Crt, Compagnia di San Paolo, Fondazione Circolo dei lettori, Federazione Nazionale della Stampa Italiana, UsigRai, IND-International Network Distribution, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Ordine dei Giornalisti del Piemonte, Associazione della Stampa Subalpina.

Il Premio è realizzato in partnership con ANMIL -Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro, Articolo21, Carta di Roma, Centro di Giornalismo Permanente, Euganea Film Festival, Eurovisioni, Italian Contemporary Film Festival-Toronto, Fiera del Libro di Iglesias, I Siciliani, Le Ali delle Notizie, Libera Associazioni Nomi e Numeri Contro le Mafie, Libera Piemonte, Master Giorgio Bocca Università di Torino, OGR Torino, Osservatorio di Pavia, Premio Città di Sasso Marconi, Scuola di giornalismo Lelio Basso, Trame Festival, UCSI, Università di Torino – Dipartimento di Culture, Politica e Società.

Sono media partner Agenzia Dire, Domani, Fanpage.it, Libera Informazione, Riforma.it, Radio Beckwith, Radio Radicale, Corriere della Sera Torino, La Repubblica Torino, La Stampa Torino.

Si ringraziano Rai News 24, RAI Italia, RAI Radio 1, RAI Radio 3, TGR, Rai Per la Sostenibilità, Rai Teche.

Per maggiori info: http://www. premiorobertomorrione.it

Facebook https://www.facebook.com/PremioRobertoMorrione

Twitter https://twitter.com/premiomorrione

Instagram https://www.instagram.com/PremioMorrione/

Alessandra Tarquini
Ufficio stampa – comunicazione
Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo
tel. +393479117177 – skype alessandratarquini
alessandratarquini@gmail.com
www.premiorobertomorrione.it
“Fa’ quel che devi, accada ciò che può”
(Roberto Morrione)

Sosteniamo insieme il giornalismo investigativo!

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.

Un pensiero su “I vincitori del Premio Morrione 2023 (XII Edizione) – Giornalismo investigativo

I commenti sono chiusi.