martedì, Giugno 18, 2024
Notizie dal Cipsi

“Reti al Cubo”. Facciamo la differenza!

Campagna nazionale di Comunicazione che racconta la passione delle associazioni proponenti e invita i cittadini ad impegnarsi attivamente per una società più equa, giusta, solidale, partecipata.

Facciamo la differenza!  Con questo slogan è partita la campagna nazionale di Comunicazione https://facciamoladifferenza.org/, nata dalla collaborazione tra AICAT (Associazione Italiana dei Club Alcologici Territoriali), ACMOS (Aggregazione, Coscientizzazione, MOvimentazione Sociale), Solidarietà e Cooperazione CIPSI e MOVI (Moviment di Volontariato Italiano), quattro reti nazionali attive nell’ambito del volontariato, della solidarietà, della difesa dei diritti e nella promozione di uno sviluppo globale sostenibile, equo e rispettoso delle differenze. In collaborazione con le organizzazioni partner che operativamente stanno realizzando le attività: il CeVI in qualità di capofila, il MOVI del Friuli Venezia Giulia e People Help the People di Palermo.

Facciamo la differenza!  Una frase incisiva, che da un lato racconta la passione delle associazioni proponenti, e dall’altro invita i cittadini ad impegnarsi attivamente per una società più equa, giusta, solidale, partecipata.

La campagna è uno degli esiti del progetto “Reti al cubo”, sostenuto con un contributo dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in cui ognuna delle reti ha portato la sua individualità, i suoi bisogni e le sue opportunità, mettendole al servizio del sistema integrato che questa “rete di reti” rappresenta e rappresenterà in futuro. Un percorso virtuoso di crescita e collaborazione.

Valori della campagna sono la solidarietà e la giustizia sociale, promuovendo comunità consapevoli, eque e rispettose dell’ambiente. Mettendo al centro l’educazione alla cittadinanza globale, sostenendo l’inclusione, le pari opportunità e la cooperazione tra i popoli. E ancora: il volontariato, l’attivismo per il benessere integrale di tutti, e condividendo la bellezza delle relazioni che ci rendono più uniti e solidali, con l’altro e con il pianeta.

Oltre ad un lancio su alcuni quotidiani nazionali, la campagna proseguirà sui social e nei canali di ogni rete per raccontare le tante esperienze e iniziative in cui siamo impegnati tutti i giorni e in tutta Italia, continuando a costruire, dal basso, con ostinata fiducia, un mondo migliore.

Le quattro Reti nazionali intendono sviluppare servizi comuni, per una “contaminazione” tra reti che condividono un medesimo approccio e modalità di azione nella comunità locale, nazionale e con i giovani. Cominciando con gli Uffici Stampa e la Comunicazione. Le Reti intendono qualificare e valorizzare la capacità di rispondere ai bisogni del territorio e di attivare processi di cambiamento culturale, al fine di rendere gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, solidali, duraturi e sostenibili.

Ufficio Stampa CIPSI, Nicola Perrone, ufficiostampa@cipsi.it – M 329.0810937

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.