domenica, Maggio 19, 2024
(in evidenza)GiovaniNotizie dal Cipsiservizio civile

Roma, 22 aprile 2024: “Cinquant’anni di servizio civile i primi obiettori si incontrano”

In data lunedì 22 aprile 2024 ci saranno due appuntamenti che celebrano i 50 anni dalla prima esperienza di servizio civile degli obiettori di coscienza.

Era infatti il 22 aprile 1974 quando i primi obiettori di coscienza in servizio civile d’Italia varcarono i cancelli della Comunità di Capodarco a Roma, dando inizio a una nuova stagione di disobbedienza civile, impegno civico e solidarietà sociale.

Avrete probabilmente visto il video recuperato dalle teche Rai che raccontava il momento simbolico dell’arrivo del primo gruppo di obiettori a Via Lungro a Roma

LINK: Primi obiettori di coscienza al servizio militare distaccati a Capodarco (youtube.com)

Sono appuntamenti ricchi di testimonianze, che riteniamo importanti per la formazione dei nostri giovani in servizio:

  • Dalle 10.45 alle 13.15 presso la C.A.E. Città dell’Altra Economia a Testaccio, si svolgerà l’evento di cui trovate la bozza di locandina.
  • Dalle 15.30 alle 18 presso la sede di Via Lungro 3 allo Statuario verrà scoperta una targa commemorativa del primo corso di formazione di servizio civile degli obiettori di coscienza. Oltre a personalità istituzionali del territorio, saranno presenti: Marco Da Milano, giornalista e ex-obiettore presso Comunità Capodarco; Prof. Luigi Cancrini, psichiatra e psicoterapeuta; Neri Marcorè, attore.


Gli eventi sono gratuiti ed aperti a tutti. Sono invitati gli OLP, gli Operatori volontari e tutti operatori degli enti di servizio civile a Roma.

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.

Un pensiero su “Roma, 22 aprile 2024: “Cinquant’anni di servizio civile i primi obiettori si incontrano”

I commenti sono chiusi.