martedì, Luglio 16, 2024
(in evidenza)FormazioneNotizie dal Cipsi

Corso per volontari della cooperazione internazionale (16° edizione): entro il 15 ottobre 2021, ore 12.00 – Invio candidature

Da lunedì 6 settembre 2021 sono aperte le selezioni per i 25 partecipanti alla sedicesima edizione del corso per volontari della cooperazione internazionale. 

Il corso è organizzato dall’Ufficio Progetti europei, relazioni internazionali e coordinamento progetti complessi del Comune di Modena, in collaborazione con Regione Emilia-Romagna, Provincia di Modena, Università di Modena e Reggio Emilia, Solidarietà e Cooperazione – CIPSI, CSV Terre Estensi e Overseas, e grazie al sostegno finanziario della Fondazione di Modena. Intervengono nel corso anche le associazioni che partecipano al Tavolo della cooperazione e della solidarietà internazionale coordinato dal Comune di Modena.

Il corso ha ricevuto il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, di Anci, del Comune di Spilamberto e del Coordinamento nazionale degli Enti locali per la pace e i diritti umani.

Il corso offre formazione teorica e competenze operative di alto livello sui temi della cooperazione e della solidarietà internazionale.  Obiettivo principale del corso è stimolare e valorizzare la presenza dei giovani nel contesto della cooperazione e della solidarietà internazionale; dall’altro, sostenere la crescita del tessuto associativo modenese che opera attraverso progetti di sviluppo e di solidarietà internazionale, agevolando la relazione tra i partecipanti e le realtà già esistenti sul territorio.

Il corso si articola in 10 week end didattici, da novembre 2021 a giugno 2022 concentrati nelle giornate di sabato e domenica, e ulteriori attività laboratoriali e workshop. Durante i week end si alterneranno lezioni frontali con docenti universitari ed esperti, testimonianze di volontari e di associazioni attive nella cooperazione internazionale, analisi di esperienze e buone pratiche, momenti di discussione e confronto.

Per favorire momenti di confronto tra diverse culture, il corso offre la possibilità di svolgere un’esperienza di volontariato, sul territorio nazionale o all’estero, con partenze in programma nel semestre giugno-dicembre 2022, qualora le condizioni di sicurezza sanitaria lo consentano.

Inoltre, in relazione ai protocolli di sicurezza legati all’emergenza COVID e alle indicazioni sul distanziamento fisico, per la presente edizione le attività didattiche si svolgeranno in prevalenza presso la sede del Comune di Modena. Altre attività avranno luogo presso la sede dell’ong Overseas (via per Castelnuovo Rangone, 1190 – Spilamberto, MO).  Le attività presso la sede dell’associazione Overseas avranno luogo prevedibilmente all’aperto, secondo gli specifici protocolli di sicurezza dell’associazione e nel rispetto delle normative vigenti.

È prevista una quota di partecipazione di 150 euro a parziale copertura delle spese.

Le candidature devono essere inviate entro le ore 12.00 di venerdì 15 ottobre 2021

Per informazioni relative al programma del corso, alla domanda di ammissione (in formato word e pdf), alle modalità di selezione, consultare la pagina www.comune.modena.it/europa

ALLEGATI

01-Avviso di selezione

02-Griglia di valutazione

03- Regolamento

04-Modulo di domanda di ammissione (in formato pdf)

ULTERIORI INFORMAZIONI E CONTATTI

Comune di Modena – Ufficio Progetti europei, relazioni internazionali e coordinamento progetti complessi

E-mail relazioni.internazionali@comune.modena.it  Tel. 059.2033779

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.