martedì, Giugno 18, 2024
(in evidenza)Attività varie

“Cessate il fuoco”, su Avvenire l’appello della PerugiAssisi alla politica

Con Papa Francesco, rinnoviamo l’appello alla mobilitazione per ottenere il cessate il fuoco.

Cessate-il-fuoco!
ECCO COSA PUÒ FARE LA POLITICA 
 “In nome di Dio e in nome del senso di umanità che alberga in ogni cuore, rinnovo il mio appello affinché si giunga subito al cessate-il-fuoco. Tacciano le armi e si cerchino le condizioni per avviare negoziati capaci di condurre a soluzioni non imposte con la forza, ma concordate, giuste e stabili. E tali saranno se fondate sul rispetto del sacrosanto valore della vita umana, nonché della sovranità e dell’integrità territoriale di ogni Paese, come pure dei diritti delle minoranze e delle legittime preoccupazioni.”Papa Francesco
Il vortice della guerra in Ucraina ci sta risucchiando. Rischiamo la distruzione di noi stessi. Siamo sulla soglia del punto di non ritorno.

Alla politica chiediamo di raccogliere l’appello di Papa Francesco e fare tutto ciò che è in suo potere per ottenere l’immediato cessate-il-fuoco.
Come?

La politica deve riconoscere che:è interesse degli ucraini ma anche dei russi e nostro che la guerra finisca al più presto e che si ricominci a costruire la pace con “soluzioni concordate, giuste e stabili”;la guerra alla guerra di Putin non lo sta fermando; l’invio nel campo di battaglia di armi sempre più potenti e sofisticate alimenta l’escalation militare, moltiplica gli orrori e innalza il livello dello scontro…continua a leggere il documento
CLICCA QUI  

Il 24 febbraio 2023partecipa alla Marciadi notte da Perugia ad Assisi in cammino contro tutte le guerre.

Partenza 23 febbraio ore 24.00 Perugia
Arrivo 24 febbraio ore 6.00 Assisi  la marcia sarà preceduta da un incontro di riflessione e proposta che si svolgerà il 23 febbraio a Perugiaalle ore 21 nella Sala dei Notari  
Per partecipare alla marcia è necessario iscriversi
 CLICCA QUI E COMPILA IL MODULO!

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.