domenica, Maggio 19, 2024
Chiesa ValdeseNotizie dai SociNotizie dal Cipsi

Mostra “Il rumore dei passi – migrazioni e dintorni”, Udine 3-16 maggio 2023, con il contributo della Chiesa Valdese

Dal 3 al 16 maggio 2023 sarà presentata ad Udine – a Palazzo Garzolini Morpurgo – UNIUD – in via Gemona n. 92 – la mostra “Il rumore dei passi – migrazioni e dintorni”, realizzata da Solidarietà e Cooperazione CIPSI con il contributo della Chiesa Valdese (OPM/2022/2898), in collaborazione con Time for Africa e Chiama l’Africa. È aperta la prenotazione di visite programmate che saranno preparate direttamente dagli insegnanti in classe, dopo aver seguito una formazione/presentazione online della mostra dagli ideatori stessi.

Il progetto ha l’obiettivo di migliorare la conoscenza sui fenomeni migratori, contrastando i discorsi di odio, intolleranza e discriminazione. È finalizzato a promuovere la conoscenza, specialmente tra i giovani, delle motivazioni che portano allo sviluppo del processo migratorio, le cause di partenza delle varie pandemie sociali che obbligano intere comunità a trasferimenti forzati. Il primo evento del progetto è programmato dal 3 al 16 maggio a Udine – e il secondo sarà a novembre a Formigine (MO).

L’evento prevede l’esposizione della Mostra “Il Rumore dei Passi” realizzata con il Contributo della Fondazione Migrantes della CEI e gestita in Italia dall’Associazione Solidarietà Muungano Onlus di Parma. L’esposizione della mostra è stata pianificata in periodi scolastici in quanto rivolta essenzialmente al mondo scolastico giovanile.

La mostra è composta da 10 installazioni che ripercorrono visivamente il viaggio dalle terre d’Africa alle nostre. Un viaggio per conoscere quello che non è conveniente dire e che ci riguarda tutti. Un viaggio di metafore, di verità scomode, di riflessioni.   Ogni evento è preparato da un momento formativo  online per operatori delle operatori della società civile che gestiranno le mostre, e da una formazione online degli insegnanti che seguiranno il lavoro di preparazione in classe prima e dopo le visite guidate. Una conferenza stampa di apertura e momenti di incontro e confronto seminariali di approfondimento sulla tematica completeranno le attività territoriali. Tutti gli eventi coinvolgeranno associazioni, Istituzioni e diaspore presenti sul territorio. L’evento: il rumore dei passi, è ideato da Mario Ghiretti con Federica Guareschi e distribuito da: Associazione Solidarietà Muungano Onlus e Chiama l’Africa.

Questo primo rapporto fa riferimento alla fase di pianificazione ed organizzazione del primo evento a Udine che sarà inaugurato il 3 maggio nell’atrio dell’Università degli studi di Udine e si concluderà il 16 maggio.

In questi giorni sono stati esposti ad Udine alcuni manifesti di pubblicizzazione della mostra con i riferimenti. È prevista una inaugurazione e vari seminari che saranno realizzati durante l’apertura.

Per informazioni: Time for Africa, Umberto Marin, info@timeforafrica.it

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.

2 pensieri riguardo “Mostra “Il rumore dei passi – migrazioni e dintorni”, Udine 3-16 maggio 2023, con il contributo della Chiesa Valdese

I commenti sono chiusi.