martedì, Luglio 16, 2024
Notizie dai SociNotizie dal Cipsiservizio civile

Cerchiamo n. 54 volontari in Servizio Civile Universale all’Estero: scadenza prorogata al 22 febbraio 2024

Ci sono esperienze che ti cambiano la vita. E che si possono fare una sola volta! Vuoi fare una bella esperienza trasformativa?
…e dare una mano alla costruzione di un mondo più umano?

Se sei una ragazza o un ragazzo tra i 18 e i 28 anni (29 non compiuti), scegli il Servizio Civile con CIPSI all’estero. Fai UNA SCELTA DI CITTADINANZA ATTIVA E DI IMPEGNO CIVILE! Scegli di fare il Servizio Civile! Una bella occasione per coltivare sogni, desideri, diritti, responsabilità, impegno…

È stato pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale il Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari, giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare volontari per il servizio civile.

Con Decreto del Capo del Dipartimento n.1233 del 22 dicembre 2023, è stato indicato per il 15 febbraio 2024, ore 14:00 – LA SCADENZA DEL BANDO E’ STATA PROROGATA AL 22 FEBBRAIO, ALLE ORE 20.00 (l’orario è stato spostato a causa di motivi tecnici) il termine di presentazione delle domande di servizio civile universale previsto dall’art. 5 del Bando per la selezione di operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero.

Vedi il bando di selezione per operatori volontari dello scorso 22 dicembre (https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2023/12/bando-ordinario-2023/)

Fino al 22 febbraio 2024 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 2.183 progetti che si realizzeranno tra il 2024 e il 2025 su tutto il territorio nazionale e all’estero. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi. Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it/ E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 15 febbraio 2024 – LA SCADENZA DEL BANDO E’ STATA PROROGATA AL 22 FEBBRAIO, ALLE ORE 20,00 – all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it/ dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema DOL.

1 – I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per accedere alla piattaforma DOL occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

2 – I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, qualora non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo la procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Per maggiori informazioni visita il sito politichegiovanili.gov.it (sezione “Per gli operatori volontari”) e il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it – Leggi il bando completo: https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/leggi-il-bando/il-testo/

Il CIPSI offre ai giovani l’opportunità di vivere, per 12 mesi, una significativa esperienza formativa e di crescita personale attraverso cui contribuire a processi di coesione sociale e di impegno civile all’estero. Il CIPSI ha ricevuto il finanziamento per: n. 11 progetti all’estero con n. 54 volontari.

Come fare per vivere un anno di impegno solidale in Servizio Civile Universale all’estero?

Bisogna essere regolarmente residenti in Italia, avere tra i 18 ed i 29 anni di età non compiuti al momento del Bando Volontari, e presentare la propria candidatura per un unico progetto di servizio civile. Infatti per presentare la domanda è richiesta la cittadinanza italiana o di paesi dell’Unione Europea. Per i cittadini extra-UE va dimostrato di soggiornare regolarmente in Italia. I candidati non devono aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata. Non possono presentare domanda i giovani che appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia; abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale; abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista; abbiano rapporto con l’ente che realizza il progetto, rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Un servizio retribuito. I giovani ricevono un contributo spese di 507,30 euro mensili. Nei progetti all’estero viene aggiunta una diaria giornaliera che va dai 13 ai 15 euro a seconda del Paese di destinazione.

Ricordiamo che trattandosi di un Bando Pubblico, le selezioni si svolgeranno in presenza presso le sedi degli enti attuatori dei progetti.

Presentiamo a seguire l’elenco dei progetti di Solidarietà e Cooperazione CIPSI con una scheda di sintesi per ogni progetto. Se sei interessato/a, leggi attentamente i progetti e le schede di sintesi.

PROGETTI ESTERO

Programma: “Inclusione e sviluppo per i più fragili in Tanzania”, ente proponente Solidarietà e Cooperazione CIPSI (SU00023), in coprogrammazione con FOCSIV – Volontari nel mondo (SU00029):

Dove? Dodoma, Tanzania

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4

Principali attività: accompagnamento a bambini/e e ragazzi/e che vivono e lavorano per strada; sviluppo di attività sportive e ricreative; implementazione delle attività di orticoltura, vivaistica, di allevamento e itticoltura; sviluppo laboratorio di sartoria; attività di comunicazione, sostegno a distanza e fundraising.

Dove? Distretto di Kilolo, Iringa, Tanzania

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 6

Principali attività: sostegno nella gestione dello Sportello per la promozione del programma di microcredito dedicato a donne in stato di vulnerabilità; attività di di supporto a madri lavoratrici  e donne con disabilità psicofisiche nei centri a loro dedicati.

Programma: “Educazione e tutela della Salute in Madagascar”, ente proponente Fondazione Volontariato Giovani e Solidarietà F.V.G.S. (SU00195), in co-programmazione con Solidarietà e Cooperazione CIPSI (SU00023):

Dove? Fianarantsoa, Madagascar

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 5

Principali attività: organizzazione campagne di formazione per personale sanitario e non, supporto allo staff medico e paramedico nell’organizzazione e nella realizzazione delle missioni sul campo per  la prevenzione dei tumori femminili, la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, trattamento in gravidanza, chirurgia ortopedica pediatrica; organizzazione di campagne di comunicazione rivolte alla popolazione, partecipazione a eventi di sensibilizzazione e missioni di prevenzione in carcere, nelle scuole; supporto alla gestione informatica, dello stock e della banca dati statistica del Centro Rex; supporto alla gestione di attività sportive e ricreative in centri rivolti  minori.

Dove? Ambendrana Antsohihy, Madagascar

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4

Principali attività: attività nel settore farmacologico (catalogazione, tenuta registri farmaci, ecc.); monitoraggio e registrazione gravidanze e nascite; accompagnamento infermiere ed ostetrica nei villaggi; assistenza nelle campagne vaccinali; attività di informazione, sensibilizzazione e promozione delle buone pratiche di prevenzione e cura, del diritto alla salute dei minori; supporto nelle campagne anti-HIV; realizzazione di attività di animazione ed extrascolastiche per i bambini e le bambine della Vallata.

Programma: “Educazione ed empowerment per l’inclusione delle persone fragili in Senegal”, ente proponente Solidarietà e Cooperazione CIPSI (SU00023), in coprogrammazione con Mo.Vi. – Movimento di Volontariato Italiano (SU00079)

  • Progetto: “Educazione ed aggregazione nella comunità di Pikine”, Pikine Technopole Villa, Senegal – Solidarietà e Cooperazione CIPSI (scheda sintetica del progetto)

Dove? Pikine, Senegal

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4

Principali attività: mansioni nel settore dell’area Educativo-Pedagogica quali affiancamento/supporto del personale scolastico durante gli orari scolastici; assistenza degli alunni nello svolgimento dei compiti durante le ore di doposcuola; organizzazione, programmazione e promozione di attività formative; organizzazione di attività extrascolastiche quali attività culturali o informatiche, organizzazione di ulteriori attività finalizzate a contribuire allo sviluppo e benessere psicofisico dei bambini; organizzazione di eventi di formazione/sensibilizzazione rivolti ai ragazzi di Pikine Est; ricerca e raccolta dati per la realizzazione di un report sulle conseguenze economiche, familiari e sociali subite a causa della chiusura delle scuole.

Progetto: “La forza economica delle donne di Pikine Est”, Pikine Technopole Villa, Senegal – Solidarietà e Cooperazione CIPSI (scheda sintetica del progetto)

Dove? Pikine est, Senegal

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4

Principali attività: si realizzeranno nei seguenti due binari.

1) Lavoro di orientamento, informazione, assistenza e formazione ai gruppi di donne presso lo sportello GIOFF e presso gli altri enti locali indirizzati a questi servizi.

2) Lavoro di raccolta, ricerca e aggiornamento dati relativi all’occupazione femminile e giovanile e allo stato dei groupements de femmes presenti sul territorio di Pikine Est.

  • Progetto: “Réseaux des femmes: empowerment femminile e diritti di genere in Senegal”– Pikine Icotaf CITE ICOTAF III e Pikine Champ de course – Icotaf Pikine – Energia per i Diritti Umani e Diritti al Cuore (scheda sintetica del progetto)

Dove? Pikine, Senegal

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 9 (n. 6 Energia per i Diritti Umani e n. 3 Diritti al Cuore).

Principali attività: organizzazione delle attività di supporto/formazione professionale (logistica, comunicazione) e assistenza ai coach durante le attività; stesura di un report sull’empowerment femminile nella periferia di Dakar e nei villaggi  utile a identificare la situazione di partenza dei gruppi di donne (n. gruppi, n. partecipanti, settore di produzione, situazione, livello di strutturazione/organizzazione/competenze professionali bisogni e necessità iniziali di ciascun gruppo, dinamiche, ecc); attività di sensibilizzazione in collaborazione con i rappresentanti delle associazioni e istituzioni locali (pianificazione, logistica e comunicazione) sui diritti di genere e sulla nonviolenza; produzione materiale fotografico/video delle sensibilizzazioni pubbliche, spettacoli teatrali e sensibilizzazioni nelle scuole.

Programma: “2023 Cooperazione e sviluppo rurale in Ecuador e Bolivia” ente proponente CESC Project (SU00104), in coprogrammazione con Solidarietà e Cooperazione CIPSI (SU00023),  per un totale di n. 6 operatori volontari in BOLIVIA e ECUADOR ( n. 4 in Bolivia e n. 2 in Ecuador)

Dove? Zona Martin Cardenas, Dipartimento di Cochabamba, Bolivia

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4

Principali attività: accompagnamento nella realizzazione di sistemi agroforestali, orti familiari e rafforzamento della produzione apistica; conservazione e protezione ambientale, inclusi il recupero delle aree boschive, la forestazione e la prevenzione degli incendi; miglioramento dell’accesso all’acqua e uso efficiente delle risorse idriche per fini produttivi; supporto nei processi di commercializzazione del miele prodotto.

Dove? El Batan – Quito, Ecuador

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 2

Principali attività:  monitoraggio della flora e fauna, attività di conservazione, ricerca scientifica; amministrazione, controllo finanziario, procedure amministrative, supporto logistico, monitoraggio delle attività, comunicazione esterna e supporto alla gestione del budget del progetto.

Programma: “Lotta alle disuguaglianze accanto alle persone e alle comunità fragili in Africa”, ente proponente CARITAS Italiana (SU00209) in co-programmazione con Solidarietà e Cooperazione CIPSI (SU00023), , Salesiani per il sociale APS (SU00111) e FOCSIV – Volontari nel mondo (SU00029):

Dove? Ngaoundéré – Camerun

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4

Principali attività: supporto nell’organizzazione di un corso teorico-pratico di apicoltura e nelle attività di campo; promozione delle attività, raccolta dati e informazione; rafforzare l’integrazione di giovani ragazzi che vivono per strada, monitorando il reinserimento famigliare e scolastico; supporto nelle attività di ricerca fondi.

Programma: “2023 Coltivare speranza: inclusione e sostenibilità in Brasile”, ente proponente CESC Project (SU00104), in coprogrammazione con CIPSI (SU00023), Salesiani per il Sociale APS – (SU00111) per un totale di n. 4 operatori volontari in Brasile

Dove? Turmalina, Brasile

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4

Principali attività: sensibilizzazione delle famiglie sul tema ambientale in particolare nel recupero e nella conservazione delle sorgenti, del rimboscamento e della costruzione di “barraginhas”; supporto alla ricerca di dati e monitoraggio della sorgente; assistenza all’organizzazione dei workshop volti a insegnare la tipologia di coltivazione ideale per il terreno arido; aiuto e affiancamento alla consulenza delle associazioni fieristiche dei mercati per lo svolgimento delle procedure burocratiche e partecipazione alle visite di interscambi tra agricoltori; realizzazione dei sondaggi nel mercato locale, azioni di comunicazione del progetto  valutazione degli impatti, stesura di brevi articoli da pubblicare sui quotidiani locale; supporto alla ricerca di fondi per finanziare le attività di formazione, attraverso bandi nazionali o attività di crowdfunding.

Programma: “Inclusione Persone Fragili in AFRICA – 2024″ ente proponente FOCSIV Volontari nel mondo (SU00029), in coprogrammazione con Solidarietà e Cooperazione CIPSI (SU00023) e CESC Project (SU00104)

  • Progetto: “Un’altra strada: percorsi per l’inclusione di minori e giovani in Costa d’Avorio”– DALOA, Q. Soleil B, BOUAKE’ – DJEBONOUA, CeVI e CVCS (scheda sintetica del progetto)

Dove? Daloa e Bouakè – Djebonoua, Costa d’Avorio.

Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4

Principali attività: sostegno educativo e scolastico per i minori abbandonati, orfani, figli di famiglie in difficoltà economica o  impossibilitate alla cura; supporto nella formazione professionale ed accompagnamento nell’inserimento lavorativo di giovani in condizione di grave povertà; condivisione con n.17 sedi scolastiche del territorio di Daloa del programma di sostegno scolastico; supporto nell’avvio di percorsi di recupero e reinserimento sociale per minori in conflitto con la legge nelle strutture penitenziarie di Daloa e Bouaké; azioni di sensibilizzazione per la diffusione di una cultura rinnovata sulla giustizia penale minorile e mediazione familiare per il positivo reinserimento nella comunità.

Per informazioni, scrivere una e-mail a: segreteria.scu@cipsi.it oppure chiamare al numero di cell. +39 3357251958.

Ufficio stampa

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.