AAA Volontari/ie cercasi per il Servizio Civile Universale in Italia e all’Estero. Ultim’ora: scadenza prorogata al 9 marzo 2022, ore 14.00

Se sei una ragazza o un ragazzo tra i 18 e i 28 anni, scegli il Servizio Civile con CIPSI in Italia e all’estero. Fai UNA SCELTA DI CITTADINANZA ATTIVA E DI IMPEGNO!

Pubblicato il Bando per la selezione di 56.205 operatori volontari, giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare volontari per il servizio civile. Fino alle ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022, DATA PROROGATA AL 10 FEBBRAIO 2022, ORE 14.00 (vedi l’integrazione al bando di selezione per operatori volontari dello scorso 14 dicembre), poi ulteriormente prorogata al 9 marzo 2022, è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 2.818 progetti che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi. Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi.

Per maggiori informazioni visita il sito politichegiovanili.gov.it (sezione “Per gli operatori volontari”) e il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it – Leggi il bando completo: https://www.cipsi.it/wp-content/uploads/2021/12/bando-ordinario_2021_13dic2021-signed.pdf

Pubblicazione notizia del bando sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale

Il CIPSI offre ai giovani l’opportunità di vivere, per 12 mesi, una significativa esperienza formativa e di crescita personale attraverso cui contribuire a processi di coesione sociale e di impegno civile in Italia o all’estero. Il CIPSI ha ricevuto il finanziamento per: n. 9 progetti in Italia con n. 55 volontari e n. 13 progetti all’estero con n. 61 volontari.

Come fare per vivere un anno di impegno solidale in Servizio Civile? Bisogna essere regolarmente residenti in Italia, avere tra i 18 ed i 29 anni di età non compiuti al momento del Bando Volontari, e presentare la propria candidatura per un unico progetto di servizio civile.

Presentiamo a seguire l’elenco dei progetti dell’Associazione CIPSI con una scheda di sintesi del progetto.

PROGETTI IN ITALIA

▪ “Green Generation – Giovani menti per lo sviluppo sostenibile” – CeVI (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Udine, Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4 (preferibilmente 1 nell’area di comunicazione, 1 nell’area sociologica e sensibilizzazione, 2 nell’area educativa)
  • Principali attività: realizzazione di percorsi educativi e formativi sulla salvaguardia dell’ambiente e sui mutamenti climatici, sensibilizzazione sulla cura e la preservazione dell’ambiente naturale attraverso il rafforzamento di pratiche consolidate e metodi innovativi

▪ “Facciamo la differenza senza fare differenze II” – CIAI (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Milano, Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4 (preferibilmente 1 nell’area di progettazione, monitoraggio e valutazione, 1 nell’area di educazione nelle scuole, 1 nell’area di comunicazione)
  • Principali attività: sensibilizzazione per l’integrazione degli stranieri e la lotta alle discriminazioni, percorsi didattici ed educativi nelle scuole di primo e secondo grado, per favorire l’inclusione e la Pace

▪ “Giovani Costruttori di Pace II” – CIPSI/Agenzia della PACE (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Perugia/Roma, Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 6
  • Principali attività: progettazione e realizzazione di laboratori didattici di educazione civica alla pace e ai diritti umani, alla cura e alla cittadinanza glocale, realizzazione del programma di Service Learning, organizzazione della “Settimana Civica”, eventi di sensibilizzazione sul territorio

▪ “Giovani verso la cittadinanza globale” – COSPE/AMU/CREA (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Firenze/Bologna/Palestrina (RM)/Grottaferrata (RM), Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 12
  • Principali attività: Percorsi educativi nelle scuole, percorsi ed iniziative di approfondimento, supporto ed inclusione in contesti extrascolastici, attività di formazione e progettazione, comunicazione e mobilitazione

▪ “Se ciascuno di noi facesse il suo pezzettino II: così EMERGENCY costruisce la Pace nelle scuole” –EMERGENCY (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Milano/Roma, Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 6
  • Principali attività: realizzazione di incontri nelle scuole con gli studenti e gli insegnanti per la diffusione di una cultura di Pace e dei Diritti Umani, produzione di materiali per l’attualità dei contenuti

▪ “La nostra agenda 2030 II: promuovere comunità inclusive” – GMA/CESVITEM/IFP) (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Cittadella (PD), Montagnana (PD), Mirano (VE), Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 8
  • Principali attività: realizzazione di percorsi di educazione alla cittadinanza responsabile negli istituti scolastici, conoscenza interculturale e la peer education, attivazione di strumenti multi-media di diffusione di informazione e pratiche, organizzazione di corsi interculturali di lingua italiana per stranieri, potenziamento dell’economia solidale e circolare

▪ “L’ECG per contrastare la povertà educativa e l’emarginazione II” – People Help The People (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Palermo, Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 6 (preferibilmente 1 nell’area progettazione sociale, 1 nell’area educativa, 1 nell’area comunicazione, 2 nell’area promozione delle pari opportunità e di contrasto alle violenze di genere, 1 nell’area sensibilizzazione e organizzazione eventi sul territorio)
  • Principali attività: cicli/incontri in materia di formazione non formale per giovani e adulti, laboratori di legalità e comportamenti responsabili sui dell’educazione alla sostenibilità ambientale, servizi e attività per la promozione alle pari opportunità e di contrasto alle violenze di genere, cura della comunicazione sui social e organizzazione di eventi

▪ “Un Cammino Condiviso 2021: la cittadinanza globale accoglie e include i più vulnerabili” – SJAMO (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Albenga/Roma, Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 5
  • Principali attività: orientamento per le famiglie nell’adozione internazionale e all’affido familiare, a attività formative con giovani, recupero dell’autonomia personale, sociale ed economica di nuclei familiari fragili, sostenendo sia le mamme che i bambini, sostengo all’inserimento degli immigrati sul territorio

▪ “Grande contro il Cancro” – Soleterre (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Opera (Milano), Italia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4 (preferibilmente 1 nell’area di segretariato sociale e comunicazione, 2 nell’ area psico-pedagogica, 1 nell’area socio-educativa)
  • Principali attività: Accogliere, informare e accompagnare i pazienti e i familiari nel processo di cura, Riconoscere i bisogni, anche inespressi, degli utenti e fornire supporto psicologico e adeguato all’ambiente di cura, Sensibilizzazione alla comunità

Si comunica che con Decreto del Capo del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale n. 46  del 25 gennaio 2022, ad integrazione di quanto previsto dal decreto dipartimentale n. 738 del 3 dicembre 2021, sono stati finanziati anche questi progetti:

“Costruire comunità solidali coi migranti II” – Cercasi un Fine/Diritti al Cuore (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Roma /Cassano delle Murge e provincia di Bari
  • Operatori/trici volontari/e richiesti: n. 4 (preferibilmente nell’area educativa, di sensibilizzazione, e di animazione)
  • Principali attività: attività di sensibilizzazione e di rete per l’integrazione socio-lavorativa dei giovani migranti, organizzazione di corsi formativi e di Lingua e Cultura italiana ai cittadini migranti nelle scuole, mappatura dei servizi socioassistenziali e sanitari, produzione e distribuzione di materiali informativi, allestimento di un’unità mobile informativa, organizzazione di incontri periodici di formazione e sensibilizzazione sul territorio

“Minori migranti a scuola” – CIPSI / Altramente (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Roma
  • Operatori/trici volontari/e richiesti: n. 4 (preferibilmente nell’area educativa e di sensibilizzazione)
  • Principali attività: laboratori didattici e percorsi educativi nelle scuole, laboratori di supporto all’inclusione dei minori migranti vittime di esclusione, sensibilizzazione e promozione della solidarietà e del dialogo interculturale nella comunità locale

   “Siate i benvenuti II” – FO.CO. (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Ragusa/Trapani/Cosenza
  • Operatori/trici volontari/e richiesti: n. 16 (preferibilmente nell’area socio-educativa, legale, di sensibilizzazione)
  • Principali attività: prima accoglienza migranti, sostegno nei processi di regolarizzazione status legale, orientamento e accesso ai servizi del territorio e all’inserimento lavorativo e abitativo, alfabetizzazione, assistenza socio-sanitaria, tutela legale, attività di sensibilizzazione

PROGETTI ALL’ESTERO

TANZANIA

▪ “TUWAJALI WATOTO”, prendiamoci cura dei bambini di strada – Gruppo Tanzania (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Dodoma, Tanzania
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4 (2 con profilo educativo-pedagogico, 2 con esperienza nel turismo e fundraising)
  • Principali attività: Affiancamento agli operatori sociali nel contattare i bambini/ragazzi nelle strade, organizzazione di attività extrascolastiche con i ragazzi delle comunità, organizzazione di attività di orticoltura e giardinaggio, attività di turismo responsabile e fundraising

▪ “Pari opportunità per le donne di Kilolo” – Tulime (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Villaggio di Pomerini, Iringa, Tanzania
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 6
  • Principali attività: supporto al programma di microcredito, sostegno ai centri destinatati a madri e donne lavoratrici con disabilità mentale e/o fisica

SENEGAL

▪ “Reti di istruzione e inclusione” – Chiama l’Africa/Energia per i Diritti Umani (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Pikine Est, Senegal
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 5 (3 nell’area educativo-pedagogica, 2 nell’area organizzativo-progettuale e multimediale)
  • Principali attività: miglioramento della qualità dei servizi scolastici ed extrascolastici, affiancamento e miglioramento del progetto di Sostegno a Distanza, miglioramento dei servizi della Biblioteca e del Cyber Cafè, costruzione reti di associazioni giovanili

▪ “Disabilità e parità di genere: nuove opportunità per le donne disabili senegalesi” – Chiama l’Africa/Oghogho Meye (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Pikine Est e Dakar, Senegal
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 5 (2 nell’area di comunicazione e sensibilizzazione sui diritti delle donne, 1 nell’area imprenditorialità femminile, 1 nell’aerea della disabilità, 1 nell’area capacity building per gli enti locali)
  • Principali attività: comunicazione e sensibilizzazione sui diritti delle donne, orientamento professionale e creazione di start-up, sostegno ai centri dedicati a donne disabili, ricerca sociale e mappatura

▪ “Epidemie: lotta senza frontiere” – Diritti Al Cuore/Energia per i Diritti Umani (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Pikine Est, Senegal
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 8
  • Principali attività: raccolta ed elaborazione dati di screening attraverso campagne di visite mediche, campagne di sensibilizzazione alla prevenzione delle epidemie e alla vaccinazione Covid, sensibilizzazione nelle scuole, organizzazione di spettacoli teatrali sul tema della prevenzione alla salute, bonifica del territorio

▪ “Migrazioni e sviluppo sostenibile: nuove prospettive in Senegal” – COSPE (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Ziguichor e Dakar, Senegal
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4
  • Principali attività: formazione per enti locali, organizzazione di incontri di concertazione e workshop, mappatura partecipativa e valorizzazione dei siti e delle infrastrutture di interesse pubblico, sviluppo di inchiesta sul discorso mediatico e sulla rappresentazione collettiva e soggettiva della migrazione, rafforzamento delle competenze dei giornalisti, campagna e informativa e di sensibilizzazione sui rischi legati alla migrazione irregolare

▪ “M.S.A.S. Matam: Sviluppo agricolo e sostenibile 2021” – Senegal (MOVI/Green Cross) (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Matam, Senegal
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4
  • Principali attività in ambito agricolo: produzione e trasformazione di prodotti agricoli, gestione di progetto, tutela dell’ambiente

MADAGASCAR

▪ “Vita, salute e nutrizione a Fianarantsoa in Madagascar” – Alfeo Corassori La Vita per Te (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Fianarantsoa, Madagascar
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 5
  • Principali attività: sensibilizzazione sulla cura personale ed alimentare, realizzazione di campagne pubblicitarie e di comunicazione, realizzazione di campagne di screening e raccolta dati, formazione sulla salute materno infantile, sostegno ai programmi di sorveglianza sanitaria

▪ “ll diritto alla salute nella valle dei bambini” – L’Isola dei Bambini (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Valle di Andreba, Madagascar
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4 (preferibilmente 1 nell’area farmacologica, 2 nell’area infermieristica, 1 nell’area di animazione e ricreativa).
  • Principali attività: migliorare l’efficienza e l’efficacia delle attività di cura medica, monitoraggio e registrazione delle nascite e delle gravidanze, sensibilizzazione e promozione del diritto alla salute per i minori, attività di animazione ed extrascolastiche

GUATEMALA

▪ “Piovono scintille: ridare luce ai diritti dei minori lavoratori in Guatemala” – Sulla Strada (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? San Raymundo, Guatemala
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4 (preferibilmente 2 nell’area educativa, 2 nell’area di sostegno all’imprenditoria femminile)
  • Principali attività: Contrasto al Lavoro Minorile e Promozione Scolastica, Supporto alle attività Scolastiche e realizzazione di attività ExtraScolastiche, Attività di monitoraggio della Salute degli alunni della scuola, Attività di promozione dell’Emporio de las Mujeres, Attività di Coordinamento e Comunicazione, Affiancamento durante le Missioni Sanitarie

CAMERUN

▪ “Api-Coltura e sviluppo rurale in Camerun” – CIPSI (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Ngaoundéré, Camerun
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4
  • Principali attività: promozione Implementazione dei corsi di formazione agropastorale e di apicoltura, rafforzare l’integrazione socioeconomica dei giovani post-formazione e supporto all’organizzazione di attività imprenditoriali di gruppo

COSTA D’AVORIO

▪ “Bien Vivre Chez Soi – Supporto educativo e scolastico ai minori della Costa d’Avorio” – CeVI/CVCS (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Daloa e Bouaké, Costa d’Avorio
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4
  • Principali attività: sostegno educativo e scolastico per minori di famiglie in difficoltà economica o per i minori abbandonati, orfani accolti in case famiglia, avvio di un percorso per il recupero ed il reinserimento sociale di minori in conflitto con la legge nelle strutture penitenziarie, sensibilizzazione comunitaria, formazione professionale ed accompagnamento nell’inserimento lavorativo di giovani donne e/o madri

BRASILE

▪ “Agricoltura sostenibile nella regione dello Jequitinhonha” – CeVI (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Turmalina, Brasile
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4
  • Principali attività: organizzazione delle sessioni di sensibilizzazione delle famiglie sul tema ambientale in particolare nel recupero e nella conservazione delle sorgenti, del rimboscamento e della costruzione di “barraginhas”, realizzazione dei corsi sui rapporti sociali di genere, sensibilizzazione sui diritti delle donne, organizzazione workshop, campagne, supporto al coordinamento, amministrazione e gestione dei progetti

BOLIVIA

▪ “Pachamama – Acqua e sicurezza alimentare a Cochabamba” – CeVI (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Cochabamba, Bolivia
  • Operatori/trici Volontari/e richiesti: n. 4
  • Principali attività: accompagnamento delle attività di formazione su agroecologia sostenibile e apicultura, realizzazione dei workshop sulla nutrizione, rafforzamento di iniziative generatrici di reddito, realizzazione di attività di comunicazione e marketing digitale, accompagnamento nella realizzazione dei sistemi di irrigazione e di raccolta dell’acqua piovana, realizzazione degli orti comunitari e scolastici

I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che varia, in maniera commisurata, tra le 1.145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per i progetti di 8 mesi.

Gli operatori volontari selezionati sottoscrivono con il Dipartimento un contratto che fissa, tra l’altro, l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 444,30. Per l’estero oltre all’assegno mensile c’è una indennità per l’estero, il rimborso del viaggio e del vitto e dell’alloggio.

Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto di SCU.

Per avere l’elenco dei progetti di SCU in Italia e all’Estero occorre utilizzare i motori di ricerca “Scegli il tuo progetto in Italia” e “Scegli il tuo progetto all’Estero”, disponibili nella sezione “Progetti” della pagina del Bando. Cliccando soltanto il tasto CERCA (senza effettuare, quindi, una scelta negli altri campi proposti) si ottiene l’elenco completo di tutti i progetti. Per effettuare, invece, una ricerca mirata di un progetto è possibile selezionare i valori delle voci che interessano. Nella pagina di dettaglio del progetto viene visualizzato anche il numero delle domande pervenute per quella sede; questo dato è aggiornato al giorno precedente la visualizzazione.

Dopo aver selezionato il progetto d’interesse, occorre consultare la home page del sito dell’ente che presenta il progetto, dove è pubblicata la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto.

COME PRESENTARE LA DOMANDA.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 26 gennaio 2022.

REQUISITI DEI CANDIDATI.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

1 – I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

2 – I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

I requisiti per partecipare al bando sono:

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o

esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale prima della scadenza prevista;
  • intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

A tali requisiti si possono aggiungere altri requisiti aggiuntivi specificati nei singoli progetti (importante leggere attentamente le schede di sintesi progetto).

Vedi lo spot del Servizio Civile Universale, Bando ordinario 2021

Per informazioni: CIPSI, tel. 06/5414894, email: serviziocivile@cipsi.it

Cipsi Onlus

Solidarietà e Cooperazione CIPSI è un coordinamento nazionale, nato nel 1985, che associa oltre 40 organizzazioni non governative di sviluppo (ONGs) ed associazioni che operano nel settore della solidarietà e della cooperazione internazionale. Solidarietà e Cooperazione CIPSI è nato con la finalità di coordinare e promuovere, in totale indipendenza da qualsiasi schieramento politico e confessionale, Campagne nazionali di sensibilizzazione, iniziative di solidarietà e progetti basati su un approccio di partenariato. opera come strumento di coordinamento politico culturale e progettuale, con l’obiettivo di promuovere una nuova cultura della solidarietà.

Un pensiero su “AAA Volontari/ie cercasi per il Servizio Civile Universale in Italia e all’Estero. Ultim’ora: scadenza prorogata al 9 marzo 2022, ore 14.00

I commenti sono chiusi.